• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

Imputtanita per una serata

Ragazza conosciuta quella serata


bellissima caldissima e porchissima


una vera regina della patatina


appena ci siamo conosciuti ci siamo subito piaciuti


quel vestitino sexy corto e attillato metteva in risalto il suo corpo quasi scolpito


un sedere che veniva da toccare solo a vedere


la voglia di fare porcate che si sentiva anche a stare distante


incontrata in una giornata bagnata ricordo che pioveva e lei l'ombrello non aveva


aiutata ad attraversare la strada ci siamo fermati a bere un'aperitivo trasgressivo


innondandomi di complimenti rompiamo il ghiaccio abbiamo il primo contatto


mi toccava le mani mentre parlava intanto che il mio pene cresceva


con il piede mi sfiora il pacco e mi diventava duro un sacco


ero talmente infoiato che il calzino mi ero levato


con gesto felino gli toccavo il grillettino


aveva spostato la mutandina e grazie alle autoreggenti sentivo la sua vagina


quelle calde labbra grandi che avvolgevano il mio pollicione in un momento da faraone


portata in temperatura era ora di vedere la sua bravura


 diventata quasi incontenibile, per contenerla facevo il possibile


anche verbalmente con le porcate era insistente


dopo aver pagato e dopo essere stato istigato


ci siamo imboscati in macchina, serata al confine con la realtà anche se eravamo solo a metà.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!